Prima Pagina
P.A.I.
Direttiva Alluvioni
Piano Straordinario PS2006
Cartografia on-line CED Federati
Area riservata ai Comuni
Monitoraggio Interventi Difesa del Suolo
L.R. 22/2011 - Compatibilità e Invarianza Idraulica
La salvaguardia della costa
Tutela delle Acque - Risorse Idriche
Bacini Idrografici
Organi
Segreteria Tecnico-Operativa
Normative
Gestione Prelievi Idrici
Link
FAQ
News
Gemellaggio
Per contattarci - PEC (Posta Elettronica Certificata)
Mappa del sito
 
News
06/05/2015 Modifica area a rischio idrogeologico F-19-0067
20/03/2015 Modifica area a rischio idrogeologico E-05-0008 - Avvio del procedimento -
13/01/2015 Modifica area a rischio idrogeologico E-05-0022
19/05/2014 Delega di poteri al Segretario Generale dell'Autorita di Bacino Regione Marche
19/05/2014 Nomina del Segretario Generale dell'Autorita di Bacino Regione Marche
In evidenza
10/06/2015 Direttiva Alluvioni - AdB Arno - Pubblicazione su G.U. dell'avviso per l'avvio della consultazione VAS .
Nella pagina dedicata alla direttiva alluvioni sono presenti ulteriori informazioni link

29/07/2014 Il Comitato Istituzionale ha deliberato l'avvio del procedimento di aggiornamento del PAI.
Documenti: delibera n. 64 - allegato
05/05/2015 Il Distretto Idrografico dell’Appennino Settentrionale/Autorità di Bacino dell'Arno e la Regione Marche informano che il giorno 12/05/2015 alle ore 10:30 presso la Sala della Concordia - Palazzo Civico, Via San Francesco n. 76 a Fano, si terra' la consultazione pubblica 2015 relativa a:
- AGGIORNAMENTO DEL PIANO DI GESTIONE DELLA RISORSA IDRICA
- PIANO DI GESTIONE DEI RISCHI DA ALLUVIONE

Programma della giornata di partecipazione e consultazione pubblica
Questionario sul Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni

14/04/2015
E' disponibile on-line, in formato .pdf, la pubblicazione “Manutenzione e presidio del territorio montano contro il dissesto idrogeologico” , redatta a cura della P.F. Difesa del Suolo e Autorità di Bacino.
Il volume documenta attraverso schede e immagini le buone pratiche di gestione ordinaria del territorio, un modello all’avanguardia sul piano della prevenzione del dissesto idrogeologico e della difesa e valorizzazione delle aree montane.

17/03/2015 Il Distretto Idrografico dell’Appennino Centrale/Autorità di Bacino del Tevere e la Regione Marche informano che il giorno 25/03/2015 alle ore 14:30 presso la Sala degli Stemmi del Palazzo Ducale del Comune di Camerino (Piazza Cavour), si terra' la consultazione pubblica 2015 relativa a:
- AGGIORNAMENTO DEL PIANO DI GESTIONE DELLA RISORSA IDRICA
- PIANO DI GESTIONE DEI RISCHI DA ALLUVIONE

Programma della giornata di partecipazione e consultazione pubblica
Questionario sul Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni

22/12/2014 I Comitati Istituzionali delle Autorità di bacino dell’Arno e del Tevere, integrati con le Regioni dei distretti dell’Appennino Settentrionale e Centrale, hanno preso atto dei progetti di piano di gestione alluvioni.
Nella pagina dedicata all'attuazione della direttiva alluvioni sono presenti i link ai siti delle Autorità di Bacino Nazionali/Distretti Idrografici contenenti i documenti per favorire la partecipazione pubblica

29/07/2014 Il Comitato Istituzionale ha deliberato l'avvio del procedimento di aggiornamento del PAI.
Documenti: delibera n. 64 - allegato
04/04/2014 Link alla sezione L.R. 22/2011 - Verifica Compatibilità Idraulica (VCI) e Verifica Invarianza Idraulica (VII)

L'Autorità di Bacino Regionale delle Marche
persegue le finalità di assicurare
la difesa del suolo
il risanamento delle acque
la fruizione e la gestione del patrimonio idrico per gli usi di razionale sviluppo economico, sociale
la tutela degli aspetti ambientali connessi
P.A.I.
Il Piano stralcio di bacino per l'Assetto Idrogeologico
individua le aree a differente livello di pericolosità e rischio idrogeologico
disciplina gli usi del suolo consentiti in tali aree e fornisce direttive per l’intero territorio dei bacini di interesse regionale ai fini della mitigazione delle condizioni di rischio
quantifica il fabbisogno finanziario di massima per la mitigazione delle condizioni di rischio e stabilisce i criteri per la definizione delle priorità dei programmi di intervento


La salvaguardia della costa
la Boa nella Rete Ondometrica Nazionale (R.O.N.)
gli studi, le indagini e i modelli matematici finalizzati alla redazione del piano della costa
il piano di gestione integrata delle aree costiere nelle Marche

L'Autorità di Bacino Regionale delle Marche:
- partecipa al Progetto "SCC-PCN (CED Federati)" promosso dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
- ha partecipato al Gemellaggio con la Regione Puglia - AGIRE POR
- ha partecipato al progetto LIFE - RESPONSE